La gatta. Una fiaba di Natale

La gatta. Una fiaba di Natale

Fiaba di Natale. A GoloGolo, Desi, Ciccio Grigiotto, Marina, Olivia, Biuti e William, mici natalizi in ordine di anzianità. Ebbe inizio con un suono quando all’alba solo quattro finestre del paese furono illuminate per grazia dei mattinieri. La Gatta, questo il nome del minuscolo centro abitato sulle montagne del… – chiedo perdono, come tutti non ricordo la reale ubicazione di… Leggi tutto

17022015094643_sm_10873

Giornata Mondiale del Gatto, una poesia in omaggio a tutti i mici colmi di misterioso e sensuale amore

M di Micia La mia miciatopa dall’occhio marino D’umore s’attonda di sotto al nasino. Miagola, fusa, parla, soprana E morbida sogna d’infra’ la sottana. Se la boccuccia d’un castano siamese Chiusa s’invirgola lontan dalle attese Sembra domanda la forma che prende Quando rosa la lingua procace protende. Se un dito curioso s’attarda un minuto Il pelo d’amore vien come velluto…. Leggi tutto

Elena Gaiardoni

Elena Gaiardoni. Una sola parola: scrivere. Scrivere e’ amore. Inizio a scrivere nel giardino di mia madre ancora bambina. I fiori sono le mie prime pagine. La passione per la scrittura si discioglie da sempre in due rivi, apparentemente inconciliabili, ma dei quali cerco un’unica sorgente con entusiasmo e non senza sofferenza: la scrittura letteraria e la scrittura giornalistica. Laureata in Lettere e filosofia all’Università di Padova con una tesi sulla Phone’ di Carmelo Bene, che ho seguito per tre anni, intraprendo il giornalismo per necessità ma convinta di una cosa: un vero scrittore non si chiude in aula o in studio, ma come Conrad s’imbarca sulle navi e solca il mare della vita con umile curiosità. La redazione e’ la mia nave. Quest’anno ho pubblicato Il pianto di Camilla, edito da Marcianum Press.

Utenti online