"Il Capricorno. Fucsia, la capra". Una fiaba dell'Epifania

“Il Capricorno. Fucsia, la capra”. Una fiaba dell’Epifania

Respirava la neve cadere attraverso la fessura del vetro e non pensava che a lei. <Stupido, sono stupido! Che faccio? Ti penso, orrida, inutile capra, invece d’essere felice?>. La neve scoppiava come fuliggine bianca dai camini del cielo. Ogni presenza, anche il più tenue rumore, si svolgeva secondo i suoi desideri. Alacre, la nevicata lo ricondusse al profumo della primavera… Leggi tutto

Elena Gaiardoni

Elena Gaiardoni. Una sola parola: scrivere. Scrivere e’ amore. Inizio a scrivere nel giardino di mia madre ancora bambina. I fiori sono le mie prime pagine. La passione per la scrittura si discioglie da sempre in due rivi, apparentemente inconciliabili, ma dei quali cerco un’unica sorgente con entusiasmo e non senza sofferenza: la scrittura letteraria e la scrittura giornalistica. Laureata in Lettere e filosofia all’Università di Padova con una tesi sulla Phone’ di Carmelo Bene, che ho seguito per tre anni, intraprendo il giornalismo per necessità ma convinta di una cosa: un vero scrittore non si chiude in aula o in studio, ma come Conrad s’imbarca sulle navi e solca il mare della vita con umile curiosità. La redazione e’ la mia nave. Quest’anno ho pubblicato Il pianto di Camilla, edito da Marcianum Press.

Utenti online